Stati d’animo

Più ci rifletto e più mi convinco che le sofferenze e le gioie dello spirito siano una questione organica, fisica, concreta, dove lo spirito, in realtà, non c’entra niente. L’amore, per esempio, è una faccenda prevalentemente olfattiva, anche se l’occhio reclama la sua giusta parte. E l’ossessivo pensamento che mi arrovella il gulliver da parecchi mesi, vacca eva, lo localizzo sulla punta del lobo frontale destro, è lì che mi frigge, in quel lobo di sinapsi difettose. Il dolore che ne consegue, poi, è una tensione che si diparte dai muscoli laterali del collo e come una V scende a precipizio, e il vertice si concentra appena sopra l’ombelico, impedendo il nutrimento. (Talché dimagro, dimagro, ed è continuo schianto).

Annunci

0 Responses to “Stati d’animo”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: