Barbabietola rossa, apra, attraversa.

Sono partito da questa frase: eliminare, sciogliere, cancellare. Se d’amore si muore sono morto. Ecco, il mio nome, eliminare. Ecco, sciogliere, cancellare. Si tratta di usare come pietra pomice, ecco, levigare, osserva il mio corpo, città, l’adolescenza insensata, osserva.

Poi sono andato qui e ho fatto un po’ di passaggi nelle varie lingue, per tornare infine all’italiano. Il risultato è il seguente, e vi prego di marcarvi l’incipit: barbabietola rossa, apra, attraversa. Se noi siamo morti all’amore, muti. Qui noi insistemmo, il mio nome, in questo, rimuove. Qui noi, apra, croce. Questo nell’uso come pietra, qui io, questo osserva il mio corpo, città, osserva l’adolescenza alienata.

Aspettatevi molti post di questo tenore, in questa lunga notte che mi attende. Ovvero, genialmente: aspetti molto il palo, il palo, le poste, questo contenuto, questa notte lunga poiché egli, questo, mi passa.

Standing Ovation, cazzo!

Annunci

2 Responses to “Barbabietola rossa, apra, attraversa.”


  1. 1 RR maggio 6, 2009 alle 1:17 am

    cosa sta facendo questa notte, lei?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: