Le sue poesie non cambieranno il mondo

Senti questa:

 

Ti odio perché non t’amo più,

perché non posso perdonarti

di non riuscire più ad amarti.

 

Oppure questa, senti:

 

Che tu ci sia o non ci sia

ormai è la stessa cosa,

comunque sia io ho la nostalgia.

 

Senti quest’altra:

 

Penso che a forza di pensarti

potrò dimenticarti, amore mio.

 

E questa:

 

L’educazione permette di mangiare

con educazione e permette

altre cose, ma se vuoi volare

le ali si hanno o non si hanno.

 

E ancora questa, infine:

 

Se ora tu bussassi alla mia porta

e ti togliessi gli occhiali

e io togliessi i miei che sono uguali

e poi tu entrassi dentro la mia bocca

senza temere baci disuguali

e mi dicessi: «Amore mio,

ma che è successo?», sarebbe un pezzo

di teatro di successo.

 

Ah, tratto da Poesie, Patrizia Cavalli, Einaudi.

Annunci

0 Responses to “Le sue poesie non cambieranno il mondo”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




DoveConviene

è quel che dico anch’io…

O. su fatti delle domande, datti del…
Tullio Greco su Il Grande Blek
musica rock su fatti delle domande, datti del…
Anonimo su editori
tito su facebook
presenziatore alle p… su facebook
consulente telefonic… su il principe di persia
tito su il principe di persia
Anonimo su il principe di persia
Anonimo su editori

Chi c'è

  • 45,745 passanti non identificati

Wikio

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: