Il tonno è tonno

Una sera eravamo seduti ai tavolini di un bar già chiuso, e par­lavamo di tonno. Stefano sosteneva che tutti i tonni so­no uguali da mangiare, indipendente dal prezzo: – Il tonno è sempre tonno, – diceva. Io non ero d’accordo per i tranci, che sono di tagli diversi, e anche Luca e Paolo erano della mia stessa idea, poiché il trancio è variabile, l’olio dove immergono è variabile, e Alessandro consiglia di stare attenti a risparmiare troppo, che a volte ti danno la coda. Ma Stefano, testardo, ripeteva che il tonno è tonno, e comunque non è questo che mi preme. Mi preme invece il senso di quel­la sera a parlare di tonno assieme agli altri, che mi è insorta una specie di idea della maturità, e mi sentivo facente parte di qualcosa. Qualcosa che prima o dopo, così pensavo, mi avrebbe fatto esplodere il cervello.

Advertisements

1 Response to “Il tonno è tonno”


  1. 1 dave novembre 27, 2009 alle 4:53 pm

    beh c’è un abisso, per dire tra il Palmera e il Callipo, ma già tra il Rio Mare e il Palmera (quest’ultimo si presenta oltremodo sminuzzato, come premasticato da una madre-uccello troppo solerte).
    Occhio alla testa, però.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: