ipercanzone

che io insomma stavo lì seduto con le mani in mano sopra una panchina fredda di marmo stavo lì senza sapere cosa fare e mentre dall’altro marciapiede la gente aspettava il metrò io me lo immaginavo alla fermata di cordusio che veniva maestoso ad imbarcarmi per sempre con tutti gli sbuffi ma senza fumo e solo un grande sferragliare di motrice e dopo avermi schiacciato un grande alone che mi sollevava l’anima tipo quando cominciano i concerti e si accendono le luci a san siro
di quella sera stralunata avevo la consapevolezza che mi sarebbe rimasta fissa nella memoria l’ultima visione della mia lisa con i suoi occhi blu e la sua nuova pettinatura senza trecce che cominciavo a odiarla quella pettinatura che non sembrava più la stessa con i capelli stirati e sciolti e non sarà più per me la contessa scalza che danzava sui divani sdraiati mentre facevamo l’amore a casa mia o sua adesso non importa le dicevo piangendo e ora la farai per qualcun altro forse
e allora ho fatto uno sforzo per non gettarmi di sotto giù dalle rotaie elettriche che scintillano fortemente se le tocchi e ti carbonizzano ho fatto uno sforzo sovrumano per credere ancora che la vita può essere bella di nuovo e per tornare a casa asciugandomi gli occhi dalle lacrime cantando e ridendo per non dare niente a vedere ai miei famigliari che avevano già subodorato e aspettavano solo uno spunto per cominciare a tempestarmi di domande preoccupate e insulse
alla fine sono già passati quasi due mesi da quando sei partita e te ne sei andata e lo ricordo bene mi fa tutto un rumore di catene e bastonate nella testa e mi preme nella zona ormonale tutto questo tempo trascorso e lo ricordo bene perché io da quella sera non ho fatto più l’amore e anche se guardo dentro agli occhi della gente per cercare un po’ una compagnia qualsiasi poi comunque non me ne frega più di tanto senza te

Annunci

0 Responses to “ipercanzone”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




DoveConviene

Post più letti

è quel che dico anch’io…

O. su fatti delle domande, datti del…
Tullio Greco su Il Grande Blek
musica rock su fatti delle domande, datti del…
Anonimo su editori
tito su facebook
presenziatore alle p… su facebook
consulente telefonic… su il principe di persia
tito su il principe di persia
Anonimo su il principe di persia
Anonimo su editori

Chi c'è

  • 46,325 passanti non identificati

Wikio

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: