gramellini

Sabato scorso, nella sua rubrica Buongiorno (in prima pagina sul quotidiano La Stampa), Massimo Gramellini faceva argutamente notare che oggidì, con il crollo delle ideologie, i comizi elettorali sono diventati di una “noia pazzesca”, ed è per questo che “si cerca di trasformarli in uno spettacolo di cabaret”. Il riferimento, ovviamente, andava a Parma e alla chiusura della campagna elettorale di venerdì prossimo, che vedrà l’intervento di Beppe Grillo. Gramellini continuava asserendo che “la dittatura dei comici è una reazione al governo dei tecnici o forse il suo completamento. Nella Prima Repubblica eravamo intrattenuti dagli amministratori. Nella Seconda siamo stati amministrati dagli intrattenitori”. Più o meno è quanto accade alla nostra letteratura. Una volta i romanzi li scrivevano gli scrittori, oggi vengono scritti dagli opinionisti di Fabio Fazio. 

Annunci

0 Responses to “gramellini”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




DoveConviene

è quel che dico anch’io…

O. su fatti delle domande, datti del…
Tullio Greco su Il Grande Blek
musica rock su fatti delle domande, datti del…
Anonimo su editori
tito su facebook
presenziatore alle p… su facebook
consulente telefonic… su il principe di persia
tito su il principe di persia
Anonimo su il principe di persia
Anonimo su editori

Chi c'è

  • 45,750 passanti non identificati

Wikio

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: