un piano semplice

Ma la politica, le decisioni politiche dei governi, le scelte che dovrebbero condurre, dico per esempio, a una diversa distribuzione delle risorse nazionali oppure a decidere di consentire le nozze alle persone omosessuali oppure alla privatizzazione del comparto sanitario, sono riconducibili esclusivamente al concetto di economia e di finanza? Che le banche facciano il loro sporco lavoro. Io credo che i governi, invece di procedere a braccetto del capitale, dovrebbero porre dei limiti legislativi alle speculazioni, per poter tornare ad occuparsi delle necessità dei cittadini. Mi pare un piano semplice, no?

Annunci

0 Responses to “un piano semplice”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: