ferragosto

Sul fottuto vaporetto. Frammenti di conversazione tra un ragazzo molto brutto che al primo sguardo mi ha destato un’istintiva pietà e una ragazza carina ma con il naso un po’ grosso.

LUI (con accento del nord Italia) – Ora cosa è successo? Fino a cinque minuti fa eri [incomprensibile] e ora [incomprensibile].
LEI (con accento dell’Europa dell’est) – [incomprensibile] non mi pare quello che mi avevi detto.
LUI – Quello che [incomprensibile] ma solo se ci sposiamo.
LEI – Io devo sapere quello che puoi [incomprensibile] e non cinquecento euro.
LUI – Puoi andare quando [incomprensibile] conto aperto [incomprensibile] ma se ci sposiamo va bene, altrimenti [incomprensibile].
LEI – Per me è troppo importante la Sardegna. La Sardegna [incomprensibile] una camera che non [incomprensibile] mia sorella con cinquecento euro?
LUI – Ma ti sembra che adesso [incomprensibile] conto? Non possiamo parlarne dopo? [le sussurra qualcosa all’orecchio, ovviamente incomprensibile].
LEI – Che persona guarda? Sì, ma la Sardegna per me [incomprensibile] camera.
LUI – Ne parliamo dopo [incomprensibile] cinquecento, ma mille capisci che [incomprensibile] non ti capisco.

Mi ci sono fatto un filmino mentale (e allego tag).

Annunci

0 Responses to “ferragosto”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: