Angelo Calvisi è nato a Genova nel 1967, recita e suona e ha scritto qualche romanzo. Questo ad esempio, Il geometra sbagliato, lo ha spedito alla casa editrice Round Robin che ne ha fatto un libro.

Poco dopo è accaduto che Tito Pozzi, geometra di carta che ha quasi trent’anni, suona la chitarra e indossa la sua mantellina gialla di gomma sia quando piove sia quando c’è il sole, è uscito dal libro è ha iniziato a scrivere su questo blog tutto quello che gli passa per la testa e tutto quello che vede accadere di bello (poco) e di brutto (molto). A volte ci scrive anche il suo coinquilino, uno che studia medicina e che non si fa mai vedere, ma semina ovunque bigliettini minacciosi. Non è facile trovare Tito, la Vespa passa veloce…

Ora, nel marzo 2009, sta per uscire Maledizione del sommo poeta il secondo romanzo sulla follia di Angelo. E come da un lungo torpore l’autore si risveglia e spodestando Tito si reimpossessa delle pagine di questo blog…



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: