È la stampa, bellezza

Cos’hanno in comune Antonio Di Pietro, Beppe Grillo, la famiglia Agnelli, Marco Travaglio, Luigi De Magistris, Gioacchino Genchi, il giudice milanese Raimondo Mesiano e la famosa scrittrice Patrizia d’Addario? Sono alcuni dei Vip(s) i cui dati reddituali sono stati indebitamente reperiti e diffusi da un finanziere, Fabio Diani, che oggi è stato arrestato dai colleghi della GdF di Pavia con l’accusa di aver eseguito tra il gennaio 2008 e l’ottobre 2009 (e non a fini di servizio) “numerose interrogazioni a terminale, passando poi le informazioni riservate a terze persone”. Tra queste “terze persone” c’è anche Giacomo Amadori, giornalista di Panorama a sua volta indagato per concorso in accesso abusivo a sistema informatico, che utilizzava le informazioni per le sue scottanti inchieste, inchieste che, come sempre accade nei giornali di Arcore e zone limitrofe, avevano tutte il medesimo denominatore, ovvero quello di un certo grassoccio sarcasmo, di una certa moralina del “liberi tutti”, di un certo afflato da dossieraggio, non so se mi spiego e anche se non mi spiego fa lo stesso. Ciò che mi preme dire è che Giacomo Amadori io lo conosco. Eravamo compagni alla Facoltà di Giornalismo di Genova. Me lo ricordo come un bravo ragazzo, un po’ ruffiano, un po’ leccaculo come quasi tutti i giornalisti, e ho seguito con entusiasmo la scalata che lo ha fatto diventare una delle firme di punta di Panorama, un fantastico professionista che non fa altro, come dice il direttore Mulé per difendere il suo collaboratore, che il suo dovere di giornalista. Ciò che personalmente trovo romanzesco e allegorico del guazzabuglio italiota è che Amadori abbia cominciato la sua rutilante carriera grazie alla segnalazione presso la redazione di Panorama di Carlo Rognoni, ex direttore di Panorama stesso, di Epoca, del quotidiano Il Secolo XIX e soprattutto ex senatore eletto nel 1992 tra le fila del Partito Democratico della Sinistra.

Annunci

0 Responses to “È la stampa, bellezza”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: